Champions, il presidente Percassi sul girone dell'Atalanta:

l presidente dei bergamaschi dopo il sorteggio del gruppo per i prossimi campioni: “Orgoglioso di partecipare di nuovo a questa competizione. Gli avversari? Forti e con una grande storia, per non dormire la notte. Affrontare il Liverpool e l’Ajax per noi sarà come andare all’università del calcio”.

“Le emozioni sono sempre le stesse. Anzi, direi più grandi”. Così il presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, dopo il sorteggio di gruppo della prossima Champions League. Per i bergamaschi, alla seconda partecipazione consecutiva, Liverpool (Ing), Ajax (Ola) e Midtjylland (Dan) sono gli avversari del gruppo D (qui tutti i gruppi).

Orgogliosi di essere ancora lì
VEDERE ANCHE
Juve contro Messi, Real per l’Inter, Dea con i rossi
“Ripetere quello che abbiamo fatto l’anno scorso sarebbe impensabile e fantastico – ha aggiunto Percassi sul canale ufficiale You Tube di Atalanta – Per questo siamo onorati e orgogliosi di questa seconda partecipazione”.

A proposito degli avversari e dell’università del calcio
“Non è più dormire. Squadre difficili, con una storia incredibile e molto forte. Ma soprattutto è incredibile pensare di vederle a Bergamo. Speriamo ci siano anche i tifosi. Con il Liverpool e l’Ajax saranno partite importanti, sono squadre che giocano un grande calcio. Per noi è tutta esperienza, è come andare all’università del calcio e dobbiamo tenere i piedi per terra. Ma se giochiamo come stiamo facendo ultimamente, saranno partite divertenti”.

Non è più dormire. Squadre difficili, con una storia incredibile e davvero solida. Ma soprattutto, è emozionante pensare di vederle a Bergamo. Speriamo ci siano anche i tifosi. Saranno partite importanti con il Liverpool e l’Ajax, sono squadre che giocano un calcio fantastico. Per noi è tutta esperienza, è come andare all’università per il calcio e dobbiamo tenere i piedi in campo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY