La pace è stata fatta, nonostante l’interferenza dell’assassino di qualche mese prima. D’ora in poi, Cristian Romero sarebbe un nuovo partecipante all’Atalanta, dove è sbarcato in prestito dalla Juventus. A Nerazzurro il difensore si accorge di Matteo Pessina: l’intermediario riesce a sventolare una stampella, usata da Romero all’inizio di agosto; in quell’occasione, al momento del prestito al Verona, Pessina ha usato toni duri con il collega: “Tu sei potente, ma rischi di sacrificare la carriera degli altri giocatori”. Oggi c’è una partita tra i due, entrambi ridono. Caso chiuso, si può dire, come la Dea ha testimoniato sui suoi social media.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY